Utilizziamo i cookie per abilitare e migliorare le funzionalita' del sito web, servire contenuti per voi piu' pertinenti. E' possibile rivedere la nostra privacy policy cliccando qui e la nostra cookie policy cliccando qui.
Se chiudi questo avviso, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per modificare le impostazioni dei cookies clicca qui



ultimo aggiornamento 17/01/2020 ore 15:50




pagina precedente

08 Gennaio 2020
DOMINA Hotel: un esempio di passaggio da stand-alone alla gestione "in rete"

scarica foto

scarica foto
comunicazione AVE

DOMINA Hotel: un esempio di passaggio dal sistema stand-alone alla gestione "in rete"

Il Torre Argentina Relais di Roma, che già aveva scelto di affidarsi al sistema di domotica alberghiera AVE DOMINA Hotel in versione "stand-alone", parallelamente ad un ampliamento delle stanze, ha voluto estendere la gamma di funzioni gestibili per offrire il massimo del confort ai propri clienti. Si è perciò passati ad una gestione "in rete".


Grazie alla scalabilità di DOMINA Hotel è stato possibile effettuare agevolmente il passaggio da un sistema all'altro. Sono stati predisposti per ogni camera un lettore esterno, che consente l'apertura della porta e la segnalazione del numero della stanza oltre che il relativo stato (occupata, libera o non disturbare), un lettore interno per l'abilitazione delle funzioni di camera con avvio di una scenografia di benvenuto, un'unità centrale di supervisione e controllo locale e remoto.


In questo modo si assolvono a tutte le esigenze della committenza, che ora può conoscere lo stato di occupazione delle stanze (evitando che il personale, seppur in modo gentile, verifichi la possibilità di rassettare la stanza con il cliente presente) e predisporre una temperatura ottimale della camera prima dell'arrivo degli ospiti. Inoltre, è ora possibile supervisionare localmente e/o da postazione remota lo stato di occupazione generale della struttura, migliorando in questo modo la pianificazione relativa all'occupazione delle stanze per ogni piano.


L'attivazione dei carichi e dei servizi di stanza vengono abilitati solamente in presenza di una card autorizzata, da posizionare nel lettore interno; in questo modo la struttura può beneficiare di un maggior risparmio energetico e di un ulteriore grado di sicurezza, prevenendo l'insorgenza di eventuali cortocircuiti a camera inoccupata.


Oltre alla tecnologia anche l'estetica è indispensabile per un moderno hotel di lusso. Questa struttura alberghiera ha così scelto di affidarsi alle innovative soluzioni AVE con tecnologia touch per dare un tocco esclusivo ai propri spazi. Ne è un esempio il sofisticato Vip System Touch, il primo dispositivo con placca touch e lettore a trasponder che coordina in modo automatico le funzioni d'accesso alle camere e il loro stato occupazionale. Torre Argentina Relais ha optato per la versione con placca in alluminio anodizzato e spazzolato, una variante estetica di pregio che si abbina perfettamente al resto dell'impianto elettrico, dove i punti luce sono valorizzati dalle elegantissime placche Allumia Touch.


Grazie ad AVE, alla praticità dei suoi sistemi di accesso intelligenti e al moderno design delle sue placche, Torre Argentina Relais si propone come un'eccellenza del settore alberghiero, un elegante e strategico punto di partenza per visitare la città eterna.


Sei interessato alle soluzioni AVE per l'hotel? Richiedi informazioni»


FOTO
foto 1
foto 2
foto 3
foto 4


Per saperne di pił su AVE

facebooktwitteryoutubeinstagramgoogle plus


  © 2009/2020 MERCATO TOTALE - P.I. 09395420012 Home Page | Contattaci | Newsletter | Privacy policy | Cookie policy   
Powered by www.webarea.it