Utilizziamo i cookie per abilitare e migliorare le funzionalita' del sito web, servire contenuti per voi piu' pertinenti. E' possibile rivedere la nostra privacy policy cliccando qui e la nostra cookie policy cliccando qui.
Se chiudi questo avviso, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per modificare le impostazioni dei cookies clicca qui



ultimo aggiornamento 30/11/2020 ore 18:58




pagina precedente

12 Novembre 2020
Termoscanner CAME anche al PalaDosson

scarica foto
comunicazione CAME

CAME INTEGRA IL SISTEMA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI AUTOMATICI DEL PALADOSSON CON TERMOSCANNER PER LA RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA E DEL CORRETTO USO DELLA MASCHERINA


La trevigiana CAME, main sponsor di CAME Dosson Calcio a 5, ha fornito al palazzetto della squadra un nuovo sistema di controllo automatico degli ingressi dotato di termoscanner che permette l'accesso agli sportivi e allo staff con meno di 37,5° di temperatura e che indossano correttamente la mascherina protettiva


Con l'obiettivo di rispondere alle attuali esigenze di sicurezza e controllo degli accessi nei luoghi sportivi, per la stagione di Serie A Futsal 2020/2021, CAME - azienda trevigiana leader nel settore dell'automazione, della sicurezza attiva e del controllo degli accessi automatici, e main sponsor di CAME Dosson Calcio a 5 - ha dotato il PalaDosson di un innovativo sistema di controllo degli ingressi pedonali con termoscanner e rilevatore di mascherina per tutelare tutti gli atleti e gli addetti ai lavori.


"Siamo lieti di poter mettere la nostra tecnologia a servizio del PalaDosson, garantendo flussi di entrata controllati e più sicuri" - ha commentato il presidente di CAME S.p.A. Andrea Menuzzo - "Le soluzioni integrate offerte da CAME rappresentano il nostro contributo per aiutare a rafforzare la sicurezza della nostra squadra e di tutti gli altri atleti, arbitri e dirigenti che verranno qui a disputare le partite del campionato."


Quando ci si presenta davanti all'ingresso automatico del palazzetto, grazie alle istruzioni date dalla guida vocale, viene eseguito una scansione del volto che rileva, senza bisogno di alcun contatto fisico e senza l'ausilio di personale preposto, se la temperatura corporea è al di sotto dei 37,5° e se la persona indossa correttamente la mascherina. Solo nel caso in cui entrambi i requisiti di legge siano rispettati l'ingresso viene consentito tramite un segnale luminoso e vocale.


"L'implementazione del nuovo sistema di controllo automatico degli accessi di CAME - ha commentato Alessandro Zanetti, Presidente di CAME Dosson Calcio a 5 - è parte integrante del piano che la dirigenza ha messo in atto per garantire, in questo particolare periodo di emergenza sanitaria e in vista della ripresa del campionato, sicurezza e serenità ai nostri atleti e allo staff. Con CAME, abbiamo reso il PalaDosson un posto più sicuro per tutti".


Per saperne di pił su CAME

facebooktwitteryoutubelinkedin


  © 2009/2020 MERCATO TOTALE - P.I. 09395420012 Home Page | Contattaci | Newsletter | Privacy policy | Cookie policy   
Powered by www.webarea.it