Utilizziamo i cookie per abilitare e migliorare le funzionalita' del sito web, servire contenuti per voi piu' pertinenti. E' possibile rivedere la nostra privacy policy cliccando qui e la nostra cookie policy cliccando qui.
Se chiudi questo avviso, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per modificare le impostazioni dei cookies clicca qui



ultimo aggiornamento 08/05/2021 ore 08:53




pagina precedente

03 Maggio 2021
ITC: cavi per rivelazione incendi

scarica foto
comunicazione ITC

Cavi resistenti al fuoco per applicazioni in sistemi fissi automatici di rivelazione e segnalazione allarme incendio (Loop) In un impianto di rivelazione e segnalazione allarme incendio, tutte le apparecchiature coinvolte come ad esempio loop, targhe, sirene, porte tagliafuoco, devono essere tutte collegate con cavi resistenti al fuoco
minimo 30 minuti, schermati, flessibili, con una bassa emissione di gas nocivi e con guaina di colore rosso. Inoltre, dopo la pubblicazione della norma CEI 20-105 v2 avvenuta a giugno 2020, visto il grado di sicurezza che questi cavi devono garantire, è richiesta una classe di reazione al fuoco Cca-s1b,d1,a1 secondo Regolamento (UE) 305/2011 anche nota come CPR.

ITC srl, sempre attenta agli aggiornamenti normativi, propone cavi schermati in silicone ceramizzante tipo FG29OHM16 con resistenza al fuoco minima di 30 minuti (famiglia PH) e 120 minuti (famiglia SF) e classificazione CPR Cca-s1b,d1,a1.

Inoltre, grazie all'impiego di materiali di categoria superiore, i cavi PH ed SF offrono una bassa capacità elettrica e, come richiesto dagli impiantisti, dimensioni contenute e grande flessibilità garantendo minor tempo per la stesura delle linee e minor fatica durante la posa.

Cavi resistenti al fuoco made in Italy di ITC, il nuovo punto di riferimento per gli operatori del settore.

Tutte le schede tecniche sono disponibili su www.itc-belden.com


Per saperne di più su ITC

youtubegoogle pluslinkedin


  © 2009/2021 MERCATO TOTALE - P.I. 09395420012 Home Page | Contattaci | Newsletter | Privacy policy | Cookie policy   
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino, n°8 dell’11/2/2021 Powered by www.webarea.it